News

Il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura dell’Università Politecnica delle Marche è risultato tra i Dipartimenti eccellenti ed è stato ammesso al finanziamento premiale.

L’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca), di concerto con il MIUR, ha valutato come eccellente il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura dell’Università Politecnica delle Marche. Assieme ad esso altri 4 dipartimenti dell’Università Politecnica delle Marche sono stati valutati come eccellenti: Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche, Scienze delle Vita e dell’Ambiente, Management, Scienze Biomediche e Sanità Pubblica.

La Legge di Stabilità (L. 11 dicembre 2016) ha previsto di destinare un finanziamento premiale a 180 Dipartimenti Universitari Italiani che si distinguono per eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. L’ANVUR ha pertanto predisposto una graduatoria dei Dipartimenti italiani ammessi alla procedura di selezione dei 180 Dipartimenti di eccellenza utilizzando un indicatore denominato ISPD (indicatore standardizzato di performance dipartimentale) che tiene conto della posizione dei Dipartimenti nella distribuzione nazionale della VQR, nei rispettivi settori SSD.

Il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura presenta un valore di ISPD pari a 100, collocandosi al primo posto della graduatoria assieme ad altri 118 dipartimenti.
Successivamente, la valutazione dei progetti di ricerca presentati unitamente alla posizione in termini di ISPD, ha definito la lista finale dei 180 Dipartimenti eccellenti ammessi al finanziamento premiale.

Per approfondimenti: MIUR