Laboratori

Building Science and Technology Lab
BS&T Lab

Il BS&T Lab supporta le attività di ricerca relative allo sviluppo di tecnologie edilizie innovative e di edifici intelligenti, in grado di adattarsi e rispondere alle esigenze degli utenti in tema di comfort e sicurezza, considerando gli aspetti economici ed ambientali nel ciclo di vita. Particolare attenzione viene posta anche al Cultural Heritage.

Il laboratorio opera su tre principali filoni operativi:

  • Sviluppo di componentistica edile ad elevata sostenibilità (riduzione dei consumi energetici, riduzione delle emissioni in ambiente);
  • Sviluppo di componentistica edile dotata di intelligenza autonoma per adattare la propria configurazione alle necessità degli utenti, sia in termini ambientali che di sicurezza;
  • Sviluppo di soluzioni tecnologiche di intervento sul costruito esistente innovative, durevoli e sostenibili.

Il BS&T Lab dispone inoltre di mock-up di edifici per test a scala reale su componentistica edile (2 edifici con possibilità di integrazione di coperture e pareti).

L’attività del laboratorio ha portato, tra l’altro, allo sviluppo delle seguenti tecnologie:

  • sistemi di moisture buffering attivo
  • isolanti dinamici filtranti
  • pareti ventilate adattive
  • membrane impermeabilizzanti auto-riparanti
  • pavimentazioni integrate con sistemi di way-finding
  • tecnologie innovative di rinforzo e di conservazione applicate al Cultural Heritage

 


Attrezzature

Per lo svolgimento di tali attività il laboratorio è dotato di:

  • strumentazioni per analisi su materiali (porosimetria, spettrofotometria, ecc….);
  • strumentazioni per analisi di componenti edili (misura di grandezze termiche, igrometriche e meccaniche, ecc….);
  • camere climatiche per test di invecchiamento di componenti edilizi e la valutazione dei processi di degrado (stress termici, UV, nebbia salina, crescita biologica, ecc…);
  • sistemi di attuazione;
  • attrezzature idonee alla sperimentazione di giunti adesivi, con diverse combinazioni di adesivi e substrati;
  • workstation fisse e computer portatili di elevata potenza di calcolo;
  • attrezzature hardware e software per il rilevamento delle grandezze ambientali percepite dagli occupanti, anche in relazione al funzionamento dei componenti edili;
  • attrezzature hardware e software per il rilevamento di azioni degli occupanti (sistemi di tracciamento degli utenti -tramite dispositivi individuali, quali badge e smartphone, e videocamere-, sensori per il monitoraggio delle condizioni percettive -es.: tramite occhiali con eyetracking- e fisiologiche dei soggetti, collegate a centraline di acquisizione capaci di lavorare anche in remoto;
  • sistemi hardware e software di realtà virtuale di tipo immersivo;
  • sistemi di monitoraggio della risposta comportamentale agli stimoli (sistemi biometrici includendo anche il tracciamento del moto della pupilla-eyetracking).

 


Foto e video

Fig. 1 - Camera climatica
 
Fig. 2 - Camera nebbia salina per test accelerati di durabilità 
 
Fig. 3 - Porosimetro a mercurio 
 
Fig. 4 - Prototipi per componenti a moisture buffering attivo 
 
Fig. 5 - Camera per crescita accelerata di microorganismi su componenti edili
 
Fig. 6 - Mock-up per test a scala reale 
 
Fig. 7 - Strumenti e zone di prova per interventi sul patrimonio storico
 
Fig. 8 - Test in situ per caratterizzazione efficienza componenti edili in ambito energetico e di comfort termico
 
Fig. 9 - Prove di evacuazione in edifici reali a scala completa per test component edili interattivi
 
Fig. 10. Sistema immersivo di realtà virtuale per test component edili interattivi: headset con sistema integrato di movimento e tracciamento della pupilla (sinistra) e vista in VR con sovrapposizione delle aree di attenzione visiva del soggetto (destra), con esempio video (in basso)
 

Collaborazioni internazionali

Il laboratorio svolge attività su commessa per conto di industrie ed associazioni di produttori nazionali ed
esteri e collabora attivamente con strutture di ricerca nazionali ed estere, quali:
  • ENEA, Italia
  • CNR, Italia
  • Università di Parma, Italia
  • Università di Lecce, Italia
  • Aalborg University, Danimarca
  • Technische Universitat Dresden, Germania
  • Technical University of Denmark, Danimarca
  • Katholieke Universitaeit Leuven, Belgio
  • SP Technical Research Institute of Sweden, Svezia
  • Haute Ecole Spécialisée de Suisse Occidentale, Svizzera
  • Cracow University of Technology, Polonia
  • Universidad Politécnica de Madrid, Spagna
  • Universidade de Aveiro, Portogallo

 


Responsabile Scientifico

Indirizzo

Quagliarini Enrico via Brecce Bianche, 60131, Ancona, Italy
   

Gruppo di ricerca

Contatti

Prof. Placido Munafò
Prof. Marco D’Orazio
Dott. Ing. Elisa Di Giuseppe
Dott. Ing. Gabriele Bernardini
Dott. Ing. Andrea Gianangeli
Dott. Ing. Marchione Francesco
Dott. Ing. Fatemeh Salehipour Bavarsad 
Dott. Ing. Arianna Latini
Dott. Ing. Guido Romano

Quagliarini Enrico
Telefono: +39 071 220 4248
e-mail: e.quagliarini@univpm.it

Gianangeli Andrea
Telefono: +39 071 220 4581
e-mail: a.gianangeli@univpm.it